Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marco Melandri: «Non sono un No vax, sono un Free vax»

Politica martedì 16 febbraio 2021 ore 10:12

"Che ci facevano 13 vigili allo stadio?"

Il servizio della Polizia Municipale disposto per la partita Pisa-Salernitana oggetto di una interpellanza dei consiglieri Picchi e Basta (Pd)



PISA — "Stadi vuoti" è il titolo di una interpellanza presentata dai consiglieri comunali del Pd Vladimiro Basta e Olivia Picchi a proposito di ciò che definiscono uno "sproporzionato utilizzo in servizio della polizia municipale per lo svolgimento della partita Pisa-Salernitana". I due consiglieri di opposizione ricordano che la gara del campionato di Serie B all’Arena Garibaldi, come previsto dalle regole anti-Covid, si è svolta con lo stadio vuoto, così come nelle prossimità di esso – dati i divieti anti-assembramento – non c’erano tifosi, né si sono verificati problemi di traffico. 

"Eppure ben 13 unità della polizia municipale tra agenti, ispettori e dirigente – scrivono i consiglieri Pd nell’interpellanza – sono stati utilizzati in servizio per una partita senza alcun livello di criticità, oltretutto svolta in un giorno feriale, e cioè martedì 9, e con inizio alle 19. E ciò nonostante la scarsità di personale della Pm per la mole di ruoli e responsabilità assegnate, anche in altri ambiti operativi con l’aggravio della situazione pandemica".

Da questa premessa Basta e Picchi chiedono al sindaco e alla giunta se fossero "a conoscenza dell’uso del personale in forza; quale era il numero minimo chiesto dal Comitato, ovvero Prefettura o Questura; se l’utilizzo di tali forze è commisurato al rischio che ci si aspettava e per quale motivo la cittadinanza non ne è stata informata; come sono state distribuite le forze in campo, visto che la prerogativa della polizia municipale è limitato alla gestione della viabilità; se la città si può permettere uno spreco di tali risorse in termini di uomini e di costi del servizio; se con lo stadio vuoto, è questa la forza necessaria da utilizzare, con il superamento della pandemia, quali saranno i numeri da coinvolgere; se è stato utilizzato il gruppo cinofilo, in particolare il cane con specialità antisommossa”.

"Per gli sportivi e i tifosi – commentano ancora i consiglieri Pd Basta e Picchi – è triste, ma necessario a causa della pandemia, vedere le partite che si svolgono a porte chiuse. Ma almeno ci si poteva consolare un po’ con i risparmi per le casse comunali, e quindi per noi cittadini, che il divieto comporta. E invece a Pisa così non è".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati dal bollettino regionale fanno salire a 71286 le positività registrate da inizio epidemia in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca