Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:45 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Tu si 'na cosa grande», l'emozione di Paola Turci che canta per Francesca Pascale

Cronaca giovedì 17 febbraio 2022 ore 10:55

Il ricco usuraio con il reddito di cittadinanza

E' stato un imprenditore di Livorno che, caduto preda dell'usuraio, ha trovato la forza di denunciarlo. Oggi la condanna a sei anni di carcere



PISA — Il Tribunale di Pisa ha condannato per usura a 6 anni di reclusione un uomo di 62 anni, un pregiudicato di origini campane residente a Lorenzana, che venne arrestato nella 2020 dalla Guardia di Finanza dopo la denuncia della vittima, in imprenditore edile di Livorno. 

Secondo quanto ricostruito, nel Giugno 2017 l'imprenditore aveva ricevuto in prestito 12mila euro per pagare fornitori e dipendenti. Fino al 2020 si era però visto costretto a restituire 18mila euro a solo titolo di interessi (pari al 65%). A convincerlo a rivolgersi alle fiamme gialle pisane furono l'arrivo delle difficoltà economiche legate alla pandemia e gli appelli delle forze dell'ordine a denunciare i casi di usura.

Dopo la denuncia, presentata a Giugno 2020, le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Pisa portarono all'arresto del presunto usuraio, risultato senza alcuna occupazione ufficiale e titolare di reddito di cittadinanza, ma con evidenti disponibilità di liquidità.

Oggi la condanna a sei anni, frutto anche del costante impegno della Guardia di Finanza in operazioni finalizzate ad impedire che capitali di origine illecita siano immessi nei circuiti dell’economia legale, attraverso l’elargizione di prestiti usurari o la rilevazione di imprese in condizione di difficoltà e vulnerabilità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino aggiornato alle ultime 24 ore segnala 4 nuovi decessi riconducibili al virus in Toscana: 2 sono stati registrati in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leonella Simoni Ved. Polidori

Sabato 02 Luglio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca