Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA15°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 19 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zaccagni affitta l'Olimpico e con un rigore svela il sesso del figlio

Attualità lunedì 24 gennaio 2022 ore 17:00

Commercio, nuovo piano per le aree pubbliche

La proposta, che sbarca in Consiglio comunale, prevede un nuovo mercato settimanale e regolamenta l’area di piazza Duomo



PISA — La proposta di approvazione del nuovo Piano del commercio su aree pubbliche del Comune di Pisa, e relativo regolamento, domani approderà in Consiglio comunale. Lo annuncia il Comune in una nota.

Il testo sostituisce il vecchio piano che risale al 2001." Lo strumento di pianificazione - si legge nella nota- ha l’obiettivo del rilancio del commercio ambulante con la nuova regolamentazione di mercati e fiere cittadini, la previsione di nuovi appuntamenti e una definitiva soluzione per il mercato del Duomo che assume la nuova denominazione di Mercato delle aree limitrofe al Duomo”.

"Con il nuovo Piano del commercio sulle aree pubbliche abbiamo finalmente dato alla città uno strumento concreto di pianificazione di un settore che non era aggiornato da vent’anni – dice il sindaco di Pisa Michele Conti -. Dal 2001, infatti, anno dell’ultimo Piano, è cambiato il mondo, così come il sistema del commercio e le abitudini dei consumatori. Era pertanto necessario ridefinire il settore per permettere alle imprese di poter pianificare le loro attività, garantendo regole certe anche per fare investimenti in favore della qualità. Al contempo, ne gioveranno i cittadini pisani che potranno avere un’offerta sempre più all’altezza delle loro necessità. Mi auguro che la nuova programmazione del commercio ambulante possa contribuire a rafforzare quel rapporto di fiducia tra cittadini e sistema del commercio che a Pisa ha una lunga e consolidata tradizione, e che è complementare con il commercio fisso, garantendo un servizio ad alcune fasce di popolazione, penso ai più anziani, e in alcune zone della città non completamente coperte dalla rete dei negozi. Anche per questo è stato previsto un nuovo appuntamento settimanale al Cep. Con questo documento, che tiene conto dell’interesse collettivo, trova risposta anche la questione del mercato storico del Duomo, che si inserirà in un contesto di riqualificazione complessiva della zona adiacente dell’area monumentale, al di fuori della quale troveranno collocazione i banchi dei commercianti, come previsto anche dal Piano di gestione Unesco adottato recentemente dalla nostra Amministrazione".

Le aree individuate sono Largo Cocco Griffi, via Contessa Matilde, piazza Manin, area prospiciente via Cammeo, porzione di via S. Maria, porzione di via Cardinale Maffi, parcheggio scambiatore via Pietrasantina, parcheggio scambiatore adiacente il ristorante universitario di via Cammeo.

"Siamo riusciti a portare a conclusione il percorso del nuovo Piano del commercio su aree pubbliche e del relativo regolamento – dice l’assessore al commercio Paolo Pesciatini - dopo oltre un anno di intenso lavoro, che non si è sospeso nemmeno nel 2020 a causa del Covid, con gli uffici, la società incaricata, e con il confronto continuo e assiduo con le associazioni di categoria che con le loro osservazioni hanno contribuito al miglioramento finale del documento. Il settore, malgrado l’importanza economica, da oltre venti anni non era soggetto a pianificazione. Questa Amministrazione invece intende valorizzarne il ruolo e rilanciare il settore, per questo abbiamo redatto un Piano che prevede nuove attività ambulanti sia nei posteggi lasciati senza concessione nei mercati esistenti sia prevedendo nuovi mercati, come quello al Cep. Ma abbiamo anche previsto nuove categorie merceologiche che siano di richiamo per l’utenza all’interno dei vari mercati, incentivando ad esempio la vendita di prodotti da filiera corta e prodotti tipici locali, come in Sant’Omobono e via Cavalca. Inoltre, le attività sono considerate per il loro importante ruolo anche sociale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mattinata di disagi per gli automobilisti diretti verso Pisa, a seguito di un incidente avvenuto tra Navacchio e Pisa Nord Est
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca