QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 22°22° 
Domani 23°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 17 luglio 2019

Cronaca martedì 13 giugno 2017 ore 20:26

Gioielliere spara e uccide il rapinatore

Tentata rapina finisce nel sangue. E' accaduto all'ora di chiusura alla gioielleria Daniele Ferretti, a Pisa. Un altro rapinatore è fuggito



PISA — Una rapina è finita nel sangue con un bandito, uno straniero di circa trent'anni ucciso a colpi di pistola dal negoziante.

E' successo in via Battelli, nel quartiere di Porta a Lucca a Pisa. A sparare con una pistola che detiene regolarmente è stato proprio il titolare del negozio, Daniele Ferretti, 69 anni, che in passato aveva subito altre rapine e in una di queste, diciotto anni fa, era stato accoltellato dagli assalitori, rimanendo ferito gravemente.

Le forze dell'ordine sono subito intervenute sul posto e ora stanno cercando un complice del bandito ucciso, che si è dato alla fuga a piedi. Non è escluso che ci fosse una terza persona all'esterno della gioielleria che probabilmente faceva da palo.

Stando alle testimonianze raccolte, i due malviventi hanno fatto irruzione nel negozio poco prima delle venti e sarebbero stati armati, non si sa ancora se con armi vere o finte.

Sul posto il sostituto procuratore Paola Rizzo, che conduce le indagini, il prefetto Visconti, il questore Francini e i vertici locali dei Carabinieri col colonnello Bellafante e il maggiore Bertolacci.

L'auto con i quale il complice, o i complici, sono arrivati sul posto è stata identificata e portata via. Era parcheggiata nelle vicinanze della gioielleria e si tratta di una Fiat Panda Grigia, targata Asti e risultata rubata. La macchina sarà esaminata dagli investigatori alla ricerca di tracce utili.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità