Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Davide Giri ucciso a New York, il dottorando italiano è stato accoltellato

Sport martedì 20 dicembre 2016 ore 12:10

Giovanni Redi lascia la Thai Boxe

A giugno il match di addio durante un evento di beneficenza organizzato dallo stesso sportivo. Tutto il ricavato dell’iniziativa sarà donato alla Aism



PISA — Un evento benefico per dire addio allo sport professionistico. Giovanni Redi, imprenditore e campione del mondo di Thai Boxe pisano, si ritira dall’attività sportiva professionistica.

Redi chiuderà la sua esperienza da fighter professionista con un incontro amichevole di livello internazionale che si svolgerà nell’ambito della seconda edizione della Redi by night, un evento di beneficenza con esibizioni di fitness e in incontri amatoriali di Thai Boxe.

Tutto il ricavato dell’iniziativa sarà donato alla sezione pisana dell’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism). Il match che chiuderà la carriera di Redi sarà preceduto da un incontro di arti marziali che vedrà protagonista Christian Daghio, allenatore e manager del fighter pisano.

Classe 1988, Redi sale per la prima volta sul ring all’età di 15 anni. Tre anni dopo, diventa fighter professionista. Dopo oltre un decennio trascorso tra ring e palestre, ha deciso di abbandonare l’attività sportiva per dedicarsi a quella imprenditoriale. "Ho svolto gran parte della mia carriera sportiva in Thailandia - spiega -. In Italia è molto difficile trovare strutture e organizzazioni adatte a svolgere questo sport ed è quasi impossibile conciliare la carriera di fighter con quella da imprenditore. Potrei dare ancora molto a questa attività, ma ho deciso di smettere per dedicarmi completamente allo sviluppo delle mie palestre e del marchio Ready".

Il fighter pisano chiuderà la carriera dopo aver disputato 62 match da professionista (51 vittorie, 8 sconfitte e 3 pareggi) e 27 da dilettante (24 vittorie, 1 sconfitta e 2 pareggi), portando a casa un titolo mondiale (conquistato nel 2014 all’Arena Garibaldi), due europei (2012 e 2013) e uno italiano (2009). Nel suo palmares figurano anche due medaglie di bronzo conquistate al mondiale di Thai Boxe, un mondiale dilettanti, il titolo Wako Pattaya (campionato thailandese) e una medaglia d’argento al campionato di Thai Boxe d’Oceania. A gennaio Redi riprenderà gli allenamenti, con una preparazione che durerà 24 settimane. L’ultima della sua lunga carriera. "Un percorso lungo e duro che servirà a riprendermi completamente dall’infortunio al piede subito durante l’incontro valido per il titolo mondiale dello scorso giugno - commenta Redi -. Quello di giugno sarà un grosso evento che vedrà coinvolte tutte le persone con le quali sono cresciuto sportivamente e professionalmente e che in questi tanti anni di carriera mi sono stati sempre accanto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo residente nel Pisano è stato arrestato dalla polizia postale. L'indagine della procura di Firenze si sviluppa anche in altre province toscane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità