Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:33 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Cultura sabato 03 marzo 2018 ore 13:45

Gli scatti di Salvo in mostra al Cantiere

L'associazione "imago" ha inaugurato ieri la mostra fotografica dedicata Salvatore Parrinello, l'amico scomparso prematuramente nel 2016



PISA — Grande successo ieri, 2 marzo, per l’inaugurazione della mostra della selezione di fotografie di Salvo Parrinello operata dai membri dell’Associazione Culturale imago. La mostra ha aperto i battenti nel pomeriggio, ospitata nella splendida e suggestiva cornice del Cantiere Sanbernardo, che ha la sua sede nei locali dell’antica chiesa sconsacrata di via Pietro Gori.

Salvatore Parrinello (per tutti Salvo), cresciuto a Maletto, alle pendici dell’Etna, approda a Pisa nel 2002 per seguire i corsi universitari al CMT. Ben presto entrato in contatto con le realtà artistiche presenti, diventa membro dell’Associazione imago dove ha modo di approfondire il suo amore per la fotografia, i video e i cortometraggi. La fotografia in particolare rimane un nucleo fondamentale intorno a cui girano sia i suoi interessi culturali che la sua vena artistica. Grazie ai corsi e alle collaborazioni con il fotografo Rudy Pessina acquisisce una notevole padronanza e una conoscenza estremamente approfondita di svariate tecniche di ripresa e di stampa in camera oscura.

Nel 2003, grazie alla borsa di studio del Programma Socrates/Erasmus, frequenta il Corso di Laurea in Scienze delle Comunicazione (area Audio Visual) presso l’Università Nova di Lisbona, città alla quale rimarrà sempre legato e nella quale matura e affina la sua esperienza artistica. Pur coltivando interesse per tutte le forme d’arte, la fotografia rimarrà elemento centrale e fondante di tutta la sua vita, che si è prematuramente interrotta a Pisa a soli quaranta anni nel giugno del 2016.

L’Associazione imago propone alla cittadinanza una selezione delle sue opere, comprese tra il 2002 e il 2005, periodo durante il quale si è venuta delineando la sua prima cifra artistica, formata da una sapiente combinazione di passione per la vita e rigore stilistico, attraverso la pratica della ripresa analogica e della stampa in camera oscura.

La mostra resterà aperta dal venerdì alla domenica fino al 30 marzo, dalle ore 17.00 alle 24.00. Secondo una tradizione che accomuna l'Associazione imago e il Cantiere Sanbernardo, l'esposizione sarà accompagnata da eventi e performance musicali. Ieri sera chiesa gremita per lo spettacolo di Davide Di Rosolini, mente oggi, 3 marzo, la serata inizierà alle ore 19.00 con l’aperitivo by PUM "Aperi-fresco”. Inizio Live Sets alle ore 21.30 - Suona Fresco #2 - Plato + Wagual (Sideshape Night).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tanti sono i casi di Coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa, dove si registrano anche due nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Carli

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità