QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 15 novembre 2019

Attualità lunedì 23 settembre 2019 ore 14:05

L'Amica geniale, ciak sui lungarni

In programma scene in Lungarno Pacinotti e Ponte di Mezzo. Le modifiche al traffico



PISA —  Proseguono le riprese in città de “L’Amica Geniale. Storia del nuovo cognome”, che la scorsa settimana hanno interessato le zone di piazza dei Cavalieri, Corso Italia e Lungarno Pacinotti.

Domani ciak in Lungarno Pacinotti e Ponte di Mezzo. Per consentire i lavori sono state adottate alcune modifiche temporanee alla viabilità su Lungarno Pacinotti, con il divieto di sosta con rimozione coatta su ambo i lati, eccetto veicoli della produzione, e chiusura al traffico veicolare, tratto da piazza Carrara a ponte di Mezzo dalle  9 alle 12.30 e dalle 14 alle 19; e su Ponte di Mezzo con la chiusura temporanea della circolazione per il tempo strettamente necessario all’esecuzione di alcune scene cinematografiche. 

Sul Ponte di mezzo è prevista una giornata di riprese anche giovedì 26, con gli stessi orari e il traffico rallentato (con il metodo Stop&Go) sul Lungarno Pacinotti da via Curtatone a piazza Garibaldi, e su Lungarno Gambacorti da Ponte di Mezzo sino a ufficio Postale. Le date potrebbero subire variazioni a causa del maltempo o altri imprevisti.

La produzione della serie Tv rimarrà a Pisa fino al prossimo 12 ottobre. Alle riprese partecipano centinaia di comparse, di queste moltissime sono pisane. La realizzazione delle riprese è stata possibile grazie anche alla collaborazione del Comune di Pisa e di Toscana Film Commission.

Inoltre, nei giorni in cui a Pisa si girano le nuove puntate della serie, giovedì 26 settembre l’Università di Pisa e la Commissione Europea celebrano la Giornata Europea delle Lingue insieme alle traduttrici e ai traduttori del celebre romanzo di Elena Ferrante. Tante le iniziative che dalle 9.30 saranno ospitate nell’Aula Magna Nuova del Palazzo della Sapienza, con interventi, tavole rotonde e una lettura scenica di Tiziano Scarpa. Alle 15.30, l’appuntamento è con la sessione “Traduttori visibili di un’autrice invisibile”, coordinata dalla professoressa Antonietta Sanna, con interventi di Tiziana De Rogatis (Università per Stranieri di Siena), Simona Olivito (Edizioni E/O), Leonella Basiglini (Europa Editions Italia), Audronė Mockienė (Casa editrice Alma Littera, Vilnius), Roxana Petrescu (Casa editrice Pandora, Bucarest) e dei traduttori di Elena Ferrante Elsa Damien (lingua francese), Ann Goldstein (lingua inglese), Lucyna Rodkiewicz-Doktór (lingua polacca), Maurício Santana Dias (lingua portoghese), Ol’ga Jur’evna Tkačenko (lingua russa), Celia Filipetto (lingua spagnola) e Karin Krieger (lingua tedesca).



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca