Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:35 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, ecco il drive-in dove voteranno i contagiati Covid

Attualità domenica 27 gennaio 2019 ore 14:00

Minacce anonime "atto intollerabile per la città"

Michele Conti, sindaco di Pisa

Netta le parole del sindaco Michele Conti sul volantino anonimo recapitato alla sezione Pd di Pisanova perché pro moschea. La politica preoccupata



PISA — "Un gesto vigliacco - ha scritto il sindaco di Pisa, Michele Conti -. Recapitare una lettera anonima piena di minacce è un atto intollerabile per la città e per il confronto democratico. Episodi purtroppo già avvenuti nel corso dell’ultima campagna elettorale quando a riceverle sono state la Lega e dall’ex vicesindaco Ghezzi" (a ricevere minacce fu anche al candidata Zippel, ndr).

"Esprimo piena e totale solidarietà al Pd e ai suoi rappresentanti a Pisa - ha aggiunto il primo cittadino - e a tutti i soggetti citati per le farneticanti intimidazioni contenute nella missiva recapitata al circolo di Pisanova. Nessuna posizione politica o ideale può giustificare minacce e violenza. Un episodio inqualificabile che condanno con fermezza, auspicando che le forze dell’ordine riescano, quanto prima, a rintracciare l’autore di questo insano gesto".

”Esprimiamo la massima solidarietà e vicinanza al circolo arci colpito da una infame lettera intimidatoria - hanno commentato Alessandro Bargagna e Edoardo Ziello, rispettivamente capogruppo consiliare e segretario comunale della Lega -. Speriamo che venga rintracciato chi ha commesso il gesto nel più breve tempo possibile e che venga punito”.

"Domenica scorsa ero al Circolo PD di Pisanova per la prima fase del nostro congresso nazionale - ha raccontato la consigliera regionale dem, Alessandra Nardini - e ho potuto ascoltare la presentazione di questo documento sulla Moschea. Sono stata orgogliosa che il mio Partito, quella comunità di donne e uomini in cui mi riconosco, l'abbia approvato all'unanimità. Ieri è arrivata la notizia di una lettera minatoria. E allora lo dico con forza: non fermete il nostro impegno per una città aperta all'incontro con culture, tradizioni e religioni diverse. Non ci fate paura. Anzi, ci dimostrate di quanto sia urgente e necessaria questa battaglia politica e, prima ancora, culturale. Tutta la mia solidarietà al Circolo Circolo Arci Pisanova, al Consiglio Pastorale Diocesano e alla Comunità Valdese, anch'essi coinvolti nelle minacce. Al fianco del Circolo PD E. Berlinguer in questa battaglia".

"Un grande abbraccio agli iscritti e alle iscritte del Circolo PD di Pisa Pisanova - ha twittato Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio e candidato alla segreteria del Pd -. Sono con voi, nessuno fermerà mai la vostra, la nostra passione, le nostre idee. Ci vediamo presto!"

"A titolo personale e come Capogruppo di Pisa nel Cuore nel Consiglio Comunale - queste, invece, le parole di Gino Mannocci - esprimo la mia vicinanza e solidarietà al PD ed ai suoi rappresentanti in Consiglio per le minacce ricevute dal Circolo Pisanova a proposito della moschea. Il confronto, anche vivace, di idee è l’unico mezzo ammissibile. Mi auguro che le Forze dell’Ordine riescano ad individuare il colpevole".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità