Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Cronaca giovedì 03 maggio 2018 ore 10:27

Coca, hashish e soldi a fiumi tra Spagna e Italia

Maxioperazione della guardia di finanza di Pisa e Napoli. Stroncata un'organizzazione che importava stupefacenti. Sequestri per un milione e mezzo



PISA — Sono undici le persone, tutte italiane e residenti tra Italia, Spagna e Germania, nei confronti delle quali è scattato il provvedimento cautelare di sequestro di patrimoni per un valore di un milione e mezzo di euro. A disporre la misura, eseguita dalla guardia di finanza di Pisa e Napoli, è stato il gip del Tribunale di Napoli. 

L'organizzazione a delinquere al centro della maxioperazione, con ramificazioni anche in Spagna, importava grandi quantità di stupefacenti: sequestrati 520 chili di cocaina provenienti dal Sud America e oltre 450 chili di hashish provenienti dal Marocco e dall’Olanda.

Il carattere internazionale delle indagini, condotte dai nuclei di polizia economico-finanziaria di Pisa e Napoli sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Napoli – D.D.A., ha portato alla costituzione di una squadra investigativa comune italo - spagnola con anche un supporto tedesco.

I risultati conseguiti hanno individuato l’intera rete criminale e i reati di traffico di stupefacenti.

L’intervento di oggi, eseguito anche con il supporto del GICO di Roma, ha portato al sequestro preventivo di undici immobili (tra appartamenti, garage e cantine) ubicati a Napoli e provincia, nella zona di Roma e di Pescara, di conti correnti, veicoli e quote societarie.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dalla polizia municipale dopo una colluttazione. Poi, durante i controlli, è spuntato fuori lo stupefacente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità