Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità giovedì 18 febbraio 2021 ore 15:29

"Polemiche inopportune e inutili"

L'assessora Bonanno e il comandante Messerini

Questa la replica dell'assessora Bonanno sul numero degli agenti di Polizia Municipale allo stadio, il cui impiego è disposto dalla Questura



PISA — L’assessora alla sicurezza, Giovanna Bonanno e il comandante della Polizia Municipale, Alberto Messerini, dopo aver chiarito la questione dell'unità cinofila rispondono anche in merito alle polemiche sul numero di agenti della Polizia Municipale impiegati allo stadio durante la disputa delle partite a porte chiuse, questione sollevata dai consiglieri Pd Olivia Picchi e Vladimiro Basta ("Che ci facevano 13 vigili allo stadio?").

"Nell’ultima partita disputata dal Pisa in casa a porte chiuse, quella contro la Salernitana lo scorso 9 febbraio – ha quindi spiegato il comandante Messerini -, erano impegnate 4 pattuglie della Polizia Municipale per un totale di 8 agenti, oltre al coordinatore dei servizi, così come disposto dall’ordinanza del Questore. Quindi, gli agenti non erano 13 e non era presente alcun dirigente tra loro (di certo non il sottoscritto). Teniamo a ricordare che, su disposizione della Questura di Pisa, la Polizia Municipale ha il compito di occuparsi della viabilità, ovvero di scortare il pullman della squadra ospite, tramite 2 agenti in motocicletta e 3 pattuglie fisse, che sono tenute se necessario a fermare il traffico per dare precedenza al mezzo che deve condurre la squadra dentro lo stadio entro un preciso orario, sempre secondo disposizione della Questura. Nel caso delle partite disputate a porte chiuse, la Questura ci invita esplicitamente a predisporre attenti servizi di vigilanza e viabilità, anche al fine di prevenire situazioni di assembramento e di blocco del traffico cittadino causati da gruppi di tifoserie ultras che, come è successo non più di un mese fa a Pisa sul Ponte Solferino, si ritrovano per manifestare la loro contrarietà alle limitazioni all’accesso del pubblico o anche solo per esprimere il sostegno alla propria squadra".

"Trovo inaccettabili e inopportune – queste le parole dell’assessora Bonanno - le esternazioni di alcuni consiglieri di minoranza che si cimentano in digressioni poco rispettose non soltanto del lavoro degli agenti di Polizia Municipale e delle altre Forze dell’ordine, ma addirittura del ruolo istituzionale che rivestono organi come il Questore e il Prefetto di Pisa, mettendo addirittura in discussione le decisioni assunte nell’espletamento delle loro funzioni. È, infatti, noto come l’impiego del personale della Polizia Municipale, al pari di quello delle altre Forze di Polizia, sia disposto con ordinanza dal Questore, in ragione delle valutazioni ponderate in merito alle problematiche di ordine pubblico e sicurezza, nonché in termini di prevenzione e vigilanza". 

"Fare dell’ironia sul lavoro dei nostri agenti - ha ribadito Bonanno - che attendono alle disposizioni delle massima autorità di pubblica sicurezza, svolgendo in punti strategici presidi per controlli sulla viabilità e servizi di scorta alle diverse squadre, non può che ritenersi del tutto inopportuno, quanto perfettamente inutile. Se si ritengono eccessive le disposizioni in materia di sicurezza durante lo svolgimento delle partite, i consiglieri comunali farebbero bene a informarsi meglio (senza dire che avendo avuto esperienza di governo dovrebbero essere a conoscenza delle specifiche competenze istituzionali in materia di sicurezza) e rivolgersi alle autorità competenti".

"Ricordo infine – ha concluso Messerini - che durante le partite disputate a porte aperte, cioè in presenza del pubblico e delle tifoserie, le pattuglie impegnate erano 6 e gli agenti salivano a 15-20 in caso di derby a rischio di scontri. Il numero di agenti di Municipale, Polizia di Stato e Carabinieri viene comunque sempre disposto dal Questore, tramite specifica ordinanza relativa ad ogni partita, sulla base delle valutazioni espresse dal GOS (Gruppo Operativo Sicurezza)".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La comunità di Santa Luce piange la scomparsa di una figura di riferimento per il territorio. Aveva 91 anni il dottor Giancarlo Chiellini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Giancarlo Chiellini

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità