QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 19°22° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 17 settembre 2019

Attualità martedì 26 settembre 2017 ore 13:00

Polizia penitenziaria, nuove polemiche

Il sindacato Osapp annuncia che diserterà la festa del corpo di polizia penitenziaria del 28 settembre, ribadendo la scelta fatta a livello nazionale



PISA — “Abbiamo ben poco da festeggiare, ogni giorno prendiamo sputi ed insulti, subiamo vili aggressioni poiché siamo senza tutele di ogni genere; il personale è demotivato, ma nonostante tutto, seppur con enorme sacrificio, porta avanti tutti i compiti che questa Divisa impone”, dice il segretario provinciale Osapp Alessio Vetri riferendosi alla situazione del carcere Don Bosco di Pisa.

“In questi mesi, quasi quotidianamente, siamo stati sulle pagine dei quotidiani locali denunciando e portando allo scoperto tutto ciò che accade lì dentro; unitamente al Personale della Polizia di Stato a Luglio abbiamo organizzato un sit-in dinnanzi il Comune, abbiamo incontrato il Prefetto Visconti che ci aveva promesso piccole migliorie, ma due giorni dopo è stato trasferito".

"Nessuna Autorità - conclude Vetri - si è mai posta il problema delle condizioni lavorative della Polizia Penitenziaria, pertanto adesso appare fuori luogo festeggiare, magari con le stesse Autorità che sino ad ora ci hanno ignorato".

Sulla vicenda è intervenuto anche il consigliere regionale della Lega nord Manuel Vescovi:“Condivido appieno, dunque-prosegue il Consigliere-la decisione presa dal sindacato Osapp di non presenziare alla cerimonia, in programma il 28 settembre, presso la stessa Casa Circondariale in occasione delle celebrazioni per il bicentenario del Corpo.”

“C’è veramente poco da festeggiare-precisa l’esponente leghista-considerate le aggressioni pressoché quotidiane, la carenza di personale e cosa forse ancora più grave, il completo disinteresse palesato da chi avrebbe il dovere di sanare le tante lacune presenti nel carcere pisano.”



Tag

Lione, raccolti 109 monopattini dal fiume

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica