Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Politica martedì 02 aprile 2024 ore 07:50

Ponte Melani, "Uno sgarbo della Giunta"

Sala Baleari, aula del Consiglio comunale

Il consigliere Biondi esulta per l'intitolazione, ma accusa l'amministrazione di aver approfittato di una sua mozione: "Copiato un mio atto"



PISA — Una scorrettezza istituzionale. Così il consigliere Marco Biondi, del gruppo del Partito Democratico, ha definito l'intitolazione del ponte ciclopedonale tra Riglione e Cisanello a Ugo Melani. Non certo per il contenuto dell'atto, condiviso dallo stesso Biondi; quanto, piuttosto, per la forma.

"L’intitolazione è un giusto riconoscimento per una persona il cui ricordo è ancora vivo, in quanto punto di riferimento per tanti pisani - ha premesso Biondi - politicamente, però, ci troviamo ancora una volta di fronte a una scorrettezza istituzionale: a Giugno dello scorso anno, appena insediato il nuovo Consiglio comunale, avevo presentato una mozione urgente, la mia prima della legislatura, per l’intitolazione del ponte proprio a Melani. La mozione, però, venne bocciata con interventi contrari, soprattutto da parte di Fratelli d’Italia".

Dopo quella bocciatura, come spiegato da Biondi, l'intitolazione del ponte a Melani fu accantonata e mai più ridiscussa. "Venire a sapere che la Giunta, alla fine, ha deciso di intitolare il ponte a Ugo Melani mi trova sicuramente soddisfatto - ha proseguito - anche se la scelta migliore sarebbe stata quella di passare dal Consiglio comunale, aperto alla cittadinanza".

"Soprattutto trovo imbarazzante che nella delibera di Giunta sia stato allegato il curriculum di Ugo Melani copiando integralmente la descrizione fatta dal sottoscritto in quella mozione, senza essere citato - ha aggiunto - non credo sia corretto copiare gli atti di altri consiglieri, facendoli passare come propri. Uno sgarbo, inoltre, a chi ha promosso varie raccolte firme per l'intitolazione, come il Comitato di quartiere Oratoio e Riglione".

"Spero - ha concluso - che l’apposizione di una targa sul ponte possa essere un atto che possa coinvolgere tutti i cittadini, le associazioni e i comitati che si sono impegnati per raggiungere questa intitolazione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dalla creazione di un nuovo museo alla lastricatura delle strade: grandi progetti annunciati dall'Opera Primaziale Pisana per il prossimo futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica