comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:07 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
#IoApro, la cena (con 90 clienti) nel ristorante milanese: «La pandemia non è come ce la raccontano»

Attualità venerdì 09 ottobre 2020 ore 09:02

Cura con plasma iperimmune, Menichetti alle Iene

Francesco Menichetti durante l'intervista alle Iene

Il primario di malattie infettive di Cisanello Francesco Menichetti intervistato dalle Iene:"Ferma la ricerca su terapia col plasma iperimmune"



PISA — Il primario di malattie infettive dell'ospedale di Cisanello Francesco Menichetti, intervistato dalle Iene, popolare trasmissione Mediaset ( qui il video del servizio ) è tornato a parlare delle cure a pazienti Covid col plasma iperimmune, una sperimentazione che vedeva l'ospedale pisano capofila e il professore coordinatore dello studio a livello nazionale

Dopo l'appello per la ricerca di donatori ,in estate, lo stesso Menichetti aveva sottolineato come mancassero malati da curare ma, nonostante questo, la sperimentazione era andata avanti. 

Una settimana fa, intervenendo a Radio 24, il docente pisano aveva però parlato di una battuta di arresto subita dal progetto, a causa, aveva detto, di "Burocrazia e divisioni per le quali la ricerca italiana ha perso una occasione".

Concetti ribaditi nell'intervista alle Iene, in un servizio dove sono state raccontate le storie di pazienti usciti dal coronavirus dopo essersi ammalati, proprio grazie al plasma donato da persone guarite dal Covid-19 e ricco di anticorpi contro il virus.

Il progetto "Tsunami" avrebbe dovuto coinvolgere 72 ospedali. Menichetti, al microfono dell'inviato delle Iene, ha spiegato che "Per ora, solo 14 centri hanno aderito al protocollo ma solo sette stanno contribuendo allo studio"

Il docente pisano ha ribadito l'assoluta necessità di "Semplificare le regole". "Se in dieci giorni si attivassero quindici, venti centri - ha aggiunto - in un mese faremmo numeri significativi", rivolgendo un appello direttamente al ministro Speranza per un sblocco della situazione.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro