Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Firenze, assalti con esplosivo agli sportelli bancomat: ecco come agivano

Attualità lunedì 29 marzo 2021 ore 16:32

Pronti i marciapiedi in via Padre Pio e Due Arni

Marciapiede ultimato in via Padre Pio

Completati i nuovi marciapiedi in via Padre Pio da Pietrelcina, via Due Arni e via Andrea Pisano. Il punto sui cantieri dell'assessore Latrofa



PISA — Nei giorni scorsi è stata completata la realizzazione del nuovo marciapiede in via Padre Pio da Pietrelcina (nei pressi del Ponte alle Bocchette) nel tratto di un chilometro circa compreso tra via San Biagio e via Martin Lutero, strada quest’ultima che conduce all’Ospedale di Cisanello. I lavori, iniziati nel dicembre scorso, hanno consentito di realizzare ex novo un marciapiede sul lato est della strada lungo la corsia in entrata a Pisa (lato Ospedale). L’importo dei lavori è di 116mila euro finanziati dal Comune di Pisa.

Nuovi marciapiedi in via Due Arni

Nel quartiere di Barbaricina è stata invece completata la realizzazione di circa un chilometro di nuovo marciapiede che si estende da via Due Arni a via Andrea Pisano. L’intervento è stato finanziato dal Comune per una cifra di 130mila euro. In via Due Arni il nuovo marciapiede è stato realizzato su entrambi i lati della strada. In via Andrea Pisano i lavori hanno invece interessato il tratto che precede l’Aurelia. Terminato l’intervento è stata inoltre stata ripassata anche la segnaletica orizzontale su entrambe le vie.

"Si tratta di due interventi di grande importanza – ha commentato l’assessore comunale ai lavori pubblici, Raffaele Latrofa –, per un investimento complessivo di quasi 250mila euro e 2 km di marciapiedi nuovi, che dimostrano l’attenzione e l’impegno della nostra amministrazione per migliorare la vivibilità dei quartieri della città. Per quanto riguarda Cisanello i lavori hanno permesso di realizzare un marciapiede fino ad ora inesistente e che obbligava i cittadini a camminare sul ciglio della strada lungo un percorso non protetto e sicuro. Un’opera necessaria, al servizio sia dell’Ospedale che del Parco Urbano, dove è peraltro in corso l’intervento per realizzare il nuovo marciapiede in via di Cisanello che avrà una lunghezza di circa 560 metri. Per quanto riguarda Barbaricina i lavori ha invece permesso il rifacimento del vecchio marciapiede, lasciato da troppi anni in stato di abbandono e degrado".

Illuminazione per la rotatoria fra Aurelia e via delle Cascine

Novità anche per quanto riguarda la rotatoria tra l’Aurelia e viale delle Cascine. Nel weekend scorso è stato infatti steso il primo strato di asfalto sulla rotonda, con la realizzazione della segnaletica orizzontale provvisoria. L’operazione è stata realizzata senza chiudere la viabilità al traffico veicolare e istituendo il senso unico alternato per ridurre al minimo i disagi agli automobilisti in transito. La rotatoria è stata inoltre “accesa” per la prima volta grazie alla nuova illuminazione pubblica che prevede tre diversi tipi di illuminazione: una per la rotatoria, una per gli attraversamenti pedonali e una per gli ingressi sulla rotonda. "Si tratta di un altro step nel percorso che porterà al completamento della rotatoria – ha detto in proposito Latrofa – che prevede anche la realizzazione di una parte a verde sia sulla parte centrale che ai margini della rotonda".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La provincia di Pisa, nelle ultime 24 ore, registra quasi cento nuove positività al coronavirus. Il dettaglio per Comune di residenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Cenci

Lunedì 29 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità