Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Attualità sabato 01 giugno 2019 ore 09:40

Ricordato l'eroe dell'aria Umberto Maddalena

Umberto Maddalena

Mori in un tragico incidente nel 1931 poco dopo aver compiuto la trasvolata atlantica Italia-Brasile. Partecipò anche al salvataggio di Umberto Nobile



PISA — Nell’ambito delle Giornate in memoria di Umberto Maddalena, si è tenuta ieri la cerimonia istituzionale di deposizione della corona presso la colonna marmorea posta all’interno del Bagno Maddalena a Tirrenia, che ricorda il tragico incidente aereo del 1931 in cui persero la vita il Colonnello Umberto Maddalena, insieme al suo equipaggio composto da Fausto Cecconi e Giuseppe Da Monte.

Nella sua carriera l’ufficiale fu protagonista di alcuni episodi di eroismo e audacia senza paragoni che ancora oggi costituiscono pietre miliari della storia dell’Aeronautica Italiana e della storia italiana. Solo per citare alcune di queste imprese, partecipò alle operazioni di salvataggio di Umberto Nobile e dei membri della “tenda rossa”, le numerose trasvolate aeree europee, la conquista di record di velocità, la trasvolata atlantica del 1931 Italia-Brasile.

Maddalena morì il 19 marzo 1931 a seguito dell'esplosione in volo del suo S.64 Bis sopra i cieli di Tirrenia, durante un volo di trasferimento. Il suo corpo non fu mai ritrovato, a differenza di quelli dei due suoi compagni.

“Ancora oggi, la figura del Colonnello Maddalena è viva nella memoria dei residenti sul litorale, ma più in generale in quella di tutti i pisani. – ha dichiarato il sindaco Michele Conti, accompagnato dall’assessore Paolo Pesciatini -. Con questa commemorazione abbiamo reso doveroso omaggio ad una figura carismatica, protagonista di imprese eroiche e record di velocità, tra cui il record di percorrenza a circuito chiuso, che si tenne proprio nel maggio del 1930.” 

Presenti alla commemorazione anche il generale Girolamo Iadicicco Comandante della 46esima Brigata Aerea, l’Accademia dei Disuniti e lo storico Federico Ciavattone, nonché alcuni consiglieri comunali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La comunità di Santa Luce piange la scomparsa di una figura di riferimento per il territorio. Aveva 91 anni il dottor Giancarlo Chiellini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Giancarlo Chiellini

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport