Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA15°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 19 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zaccagni affitta l'Olimpico e con un rigore svela il sesso del figlio

Attualità mercoledì 11 maggio 2022 ore 18:30

Un altro mese di lavori, altri 30 giorni di disagi

Il cantiere in via Crispi

L'assessore Latrofa ha reso noto che la fine dei lavori in via Crispi è prevista per il 10 Giugno. Protesta da Confesercenti



PISA — Commercianti e residenti di via Crispi dovranno sopportare per un altro mese il cantiere che, avviato dal Comune per il rifacimento della strada, sta procurando non pochi disagi ad abitanti e commercianti. L'assessore Raffaele Latrofa, rispondendo in consiglio comunale ad un question time presentato da Antonio Veronese (Patto Civico), ha spiegato che i tempi del cantiere si sono allungati a causa dello stato in cui sono stati trovati alcuni sottoservizi, in particolare la rete fognaria. La fine dei lavori, ha quindi annunciato Latrofa, è prevista per il 10 Giugno.

Un altro mese di lavori in via Crispi è per Luigi Micheletti, presidente area pisana di Confesercenti Toscana Nord, "un durissimo colpo alle attività commerciali ed alcune strutture ricettive che si trovano in questo asse fondamentale per collegare anche turisticamente la stazione a piazza dei Miracoli".

Per questo l'associazione di categoria chiede all’assessore Latrofa "uno sforzo ulteriore, magari intervenendo sulla ditta, per accorciare i tempi di conclusione dei lavori obiettivamente troppo lunghi”.

“Interpretiamo le preoccupazione degli imprenditori della strada – ha aggiunto Micheletti – che vedono allungare i tempi di chiusura del cantiere quando la stagione turistica sembra essere già partita. Via Crispi non è infatti solo una delle principali arterie di collegamento sud-nord della città sia per le auto che per il servizio pubblico con particolare riferimento alla zona monumentale, ma anche una viva realtà commerciale che conta attività, pubblici esercizi, una farmacia ed anche strutture ricettive. E’ quindi fondamentale che l’assessore Latrofa faccia il possibile nei confronti della ditta che ha in appalto i lavori ed alle società che intervengono nei sottoservizi, affinché la data del 10 Giugno da lui indicata sia anticipata. Chiediamo inoltre se i previsti lavori in via Nino Bixio che dovevano partire alla fine di quelli in via Crispi, nell’ipotesi di conclusione del mese di Marzo, saranno a questo punto rimandati alla fine dell’estate per non creare ulteriori disagi al quartiere”.

Disagi, che, per quanto riguarda i residenti del quartiere, riguardano soprattutto la carenza di posti auto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mattinata di disagi per gli automobilisti diretti verso Pisa, a seguito di un incidente avvenuto tra Navacchio e Pisa Nord Est
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca