Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Attualità lunedì 18 gennaio 2021 ore 06:30

Statale Brennero chiusa, tocca al tratto pisano

Il cantiere di Anas per potature e abbattimenti degli alberi, dopo aver interessato il tratto di San Giuliano Terme, si sposta a sud della Figuretta



PISA — Proseguono i disagi tra San Giuliano Terme e Pisa per la chiusura al traffico in orario diurno della strada statale dell'Abetone e del Brennero, interessata da lavori Anas di potatura e abbattimento di alberi. Oggi è l'ultimo giorno di chiusura del tratto sangiulianese fino a La Figuretta e a partire da domani, martedì 19 Gennaio, il cantiere si sposterà all’interno del territorio del Comune di Pisa, da La Figuretta fino alla rotonda con via Paparelli (mercato) e via Lucchese. 

La statale sarà chiusa dalle 7 alle 18 fino a martedì 26 Gennaio. Apposita cartellonistica indicherà la viabilità alternativa. 

Nel frattempo, viste le critiche sollevate da Confcommercio per i disagi creati dal cantiere, la Provincia di Pisa ha ricordato che pur nel "consueto spirito di collaborazione" che la contraddistingue, non può entrare nel merito di tali lavorazioni "in quanto si tratta di interventi su un tratto che è di esclusiva competenza Anas".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un malore improvviso ha strappato ai suoi cari la donna. Dalla Scuola Mondo l'hanno ricordata come "una persona generosa, creativa e brillante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità