Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:42 METEO:PISA10°18°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bonafede irritato dalla domanda su Salvini: «Non mi interessa quello che dice»

Cronaca giovedì 04 giugno 2020 ore 21:51

Steward per regolare la movida pisana

Si è tenuta la riunione del Comitato provinciale Ordine e sicurezza pubblica. Intensificati i servizi di vigilanza serale nel centro storico



PISA — Si è svolta stamani una riunione del Comitato Provinciale Ordine e sicurezza pubblica, convocata dal Prefetto di Pisa, Giuseppe Castaldo, sul tema dei controlli delle aree del centro storico durante le ore serali del fine settimana

Il Prefetto ha impartito alle forze di polizia le direttive per rafforzare i controlli nel centro storico, intensificando, anche negli orari più tardi, i controlli sul territorio, i servizi anti assembramento e i servizi investigativi di contrasto ai fenomeni di spaccio. E' stato rafforzato il contributo della polizia locale, specie nella lotta ai fenomeni di vendita abusiva di alcolici. In supporto alle forze dell’ordine è stato previsto un primo contingente di steward. Al Questore di Pisa, Paolo Rossi, è stato demandato di individuare la nuova articolazione dei servizi.

Alla riunione del Comitato erano presenti l’assessore alla sicurezza cittadina del Comune di Pisa, Giovanna Bonanno, il vicepresidente della Provincia di Pisa, Dario Carmassi e i vertici provinciali delle Forze di Polizia. In apertura della riunione sono intervenuti il presidente di Confesercenti Area Pisana, Luigi Micheletti, di Confcommercio Pisa, Federica Grassini e il vicedirettore Cna, Maurizio Bandecchi, i quali hanno rappresentato osservazioni e valutazioni in ordine alla ripresa delle attività commerciali.

Alla luce dei dati sulla diffusione del Covid-19 e dei risultati finora ottenuti il Prefetto Castaldo ha ribadito che per far fonte alla situazione attuale occorre un costante sforzo per tutelare la salute pubblica, la ripresa delle attività economiche e le esigenze di socialità.  Domani è in programma un tavolo in Comune con le associazioni di categoria, per acquisire altri contributi. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca