QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 febbraio 2019

Sport mercoledì 20 luglio 2016 ore 16:40

Tre amichevoli per il Pisa in Trentino

Per mister Gattuso e la sua squadra è iniziato il ritiro estivo prima dell'inizio del campionato di serie B. Soggiorno in compagnia dei tifosi



STORO — Si è aperto nel Trentino occidentale, nella valle del Chiese, il ritiro estivo del Pisa ufficialmente in serie B. Ieri sera la squadra di mister Gennaro Gattuso ha raggiunto l’Hotel Castel Lodron accolta dai rappresentanti del Consorzio Turistico, del Comune di Storo e da alcune decine di tifosi.

Da oggi inizia il lavoro. In mattina test atletici e nel pomeriggio primo allenamento. Sono previste due sessioni quotidiane fino al 26 luglio, aperte gratuitamente ai tifosi.

Tre le partite in calendario: mercoledì 20 luglio contro il Pieve di Bono, squadra dilettanti della valle; sabato 23 luglio contro il Calcio Chiese, squadra di eccellenza del Trentino che supporta il ritiro del Pisa anche sul piano organizzativo e martedì 26 luglio contro una squadra ancora da definire, che potrebbe essere anche non italiana. In Trentino, infatti, in questi giorni, si stanno allenando decine di club di A, B, Lega Pro e anche dilettanti, comprese alcune formazioni estere. Il Club manager Paolo Ravizza, l’area sport di Trentino marketing e il Consorzio Turistico Visitchiese sono al lavoro per definire in pochi giorni la squadra ospite.

Il calendario prevede poi un appuntamento interamente dedicato ai tifosi: la sera di venerdì 22 luglio la squadra con Mister Gattuso incontrerà i tifosi in centro a Storo.

E curiosa coincidenza proprio il Pisa, neo promosso in Serie B, a Lodrone di Storo ha preso alloggio nelle stanze della storica struttura che negli anni ha ospitato tanti grandi ritiri, a cominciare da quello del Napoli di Maradona.

“Affrontiamo questa nuova sfida con tanta grinta e voglia di fare – ha detto mister Gattuso, il più atteso e ricercato dai tifosi – d'altra parte il Pisa attendeva da molto tempo questa promozione ed è chiaro che ora l'obiettivo è quello di mantenere la categoria, con lo spirito mostrato l'anno scorso e anche grazie ai nuovi acquisti messimi a disposizione dalla società”.

In Trentino mister Gattuso non era mai andato: “In tanti anni al Milan ho svolto il ritiro a Milanello e poi via con le tournee all'estero. Ho molto sentito parlare però di questa terra, dove si svolgono tanti ritiri e i miei giocatori che sono già stati a Storo con il Palermo mi hanno confermato quanto fra queste montagne si possa lavorare e prepararsi al meglio. Sappiamo che qui l'ospitalità è di livello”.

Ad accogliere la squadra al suo arrivo c'era anche Stefania Giacometti, assessore comunale di Storo: “Siamo molto entusiasti di ospitare il ritiro del Pisa, confermando una tradizione importante per il comune di Storo e la Valle del Chiese e valorizzando così anche il centro sportivo Grilli che, anche grazie ai recenti lavori di sistemazione, rappresenta un impianto efficiente in grado di ospitare al meglio squadre importanti come il Pisa”.

Numerosi i tifosi al seguito, come conferma Massimo Valenti, presidente del Consorzio turistico della valle del Chiese: “Abbiamo ricevuto in questi giorni tante chiamate e mail per richieste di informazioni legate al ritiro e tante prenotazioni, confermando l'attenzione e l'affetto con cui i tifosi del Pisa seguono la preparazione della propria squadra”.

Al lavoro in Valle del Chiese sino al 27 luglio vi sono i Portieri: Samir Ujkani (1988), Raffaele Giacobbe (1997), Lorenzo Maffucci (2000); Difensori: Stefano Avogadri (1985), Luca Crescenzi (1992), Dario Del Fabro (1995), Simone Fautario (1987), Giulio Favale (1998), Petar Golubovic (1994), Andrea Lisuzzo (1981), Alessandro Longhi (1989), Dario Polverini (1987), Paolo Rozzio (1992), Gennaro Scognamiglio (1987). I Centrocampisti: Santiago Colombatto (1997), Francesco Di Tacchio (1990), Georgios Makris (1984), Daniele Mannini (1983), Giulio Sanseverino (1994), Andrea Tabanelli (1990), Luca Verna (1993) e gli Attaccanti: Edgar Cani (1989), Umberto Eusepi (1989), Massimiliano Gatto (1995), Gabriele Kernezo (1997), Antonio Montella (1986), Diego Peralta (1996), Lores Varela (1991).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità