Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA15°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 19 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zaccagni affitta l'Olimpico e con un rigore svela il sesso del figlio

Politica venerdì 21 gennaio 2022 ore 12:50

La Corte dei Conti ha segnalato errori nei bilanci

Il Municipio di Cascina

Sotto la lente tre bilanci dell'amministrazione comunale di centrodestra. A rivelarlo sono i gruppi Pd e Lista Masi dell'attuale maggioranza



CASCINA — "È giunto all’attenzione dei consiglieri comunali un provvedimento emesso dalla Corte di Conti di Firenze - hanno fatto sapere dal Pd di Cascina e dalla Lista Masi - con cui si chiede la correzione di alcuni errori contenuti nei rendiconti degli anni 2017, 2018 e 2019. Si legge, nel richiamato provvedimento, che l’esame dei rendiconti ha evidenziato “…la non corretta definizione delle componenti del risultato di amministrazione per effetto della erronea o incompleta determinazione delle componenti vincolate…”. In sostanza la Corte dei Conti contesta all’amministrazione - all’epoca dei fatti guidata dalla giunta di centro destra con Dario Rollo assessore al bilancio - di aver “distolto dal loro ordinario impiego” delle risorse vincolate". 

"Adesso il consiglio comunale dovrà riunirsi e correggere gli errori riscontrati - hanno commentato i due gruppi di maggioranza - ripristinando così “la sana gestione finanziaria” dell’ente. Dopo che negli ultimi due anni il consigliere Rollo (all’epoca assessore al bilancio e poi anche sindaco facente funzioni), ha speso molto del proprio tempo ad osannare le sue capacità di amministratore e di intenditore di numeri, stupisce non poco il provvedimento della Corte dei Conti la quale, in altro passaggio dice che quanto rilevato “costituisce una irregolarità contabile ed è espressione di situazioni sottostanti contrarie ai principi di sana gestione e sostenibilità finanziaria”. Non è certo intenzione né del Partito democratico né della Lista Masi puntare il dito o sottolineare errori commessi in passato (e che verranno riparati prontamente), ma certamente questa storia insegna che nessuno è infallibile e che porsi sempre sul piedistallo della superiorità, può essere rischioso. Soprattutto per gli infallibili del bilancio che poi rischiano, come si è visto, un bel rigo rosso, anzi blu".

"Lo stesso dicasi per le uscite del consigliere Rollo in merito all’area commerciale di Navacchio - rincarano da Partito democratico e Lista Masi -, per il cui rilancio vuole prendersi tutti i meriti. Negli ultimi mesi sono stati aperti nuovi punti vendita che hanno riqualificato l’area e sta per essere ultimato il parcheggio di via Sassari, rimasto abbandonato per anni. Conosciamo bene l’iter che ha portato a tutto questo, come anche il fatto che i lavori siano stati realizzati dai privati. Quello che Rollo non dice, o non vuol dire, è che l’intervento è stato reso possibile grazie al voto in consiglio comunale ad Aprile 2021, che ha approvato il progetto finale e la variante al Regolamento urbanistico. Una delibera che è stata approvata i voti favorevoli del Partito Democratico e della Lista Masi, mentre tutte le opposizioni erano assenti in aula. Non si sono astenute: non hanno proprio partecipato al voto. Se le cose fossero state fatte a regola d’arte, non ci sarebbe stato bisogno di intervenire nuovamente sull’argomento".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mattinata di disagi per gli automobilisti diretti verso Pisa, a seguito di un incidente avvenuto tra Navacchio e Pisa Nord Est
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca