Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:36 METEO:PISA21°36°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità martedì 21 maggio 2024 ore 08:30

Contestazione Bernini, la condanna del rettore

Il rettore Zucchi

La manifestazione degli studenti per la Palestina contro la ministra dell'Università è stata criticata da Zucchi: "Solidarietà al ministro"



PISA — La contestazione alla ministra Anna Maria Bernini, che guida il dicastero dedicato all'Università e alla Ricerca, è stata condannata anche dal rettore dell'Ateneo pisano, il professor Riccardo Zucchi.

L'episodio è avvenuto nella giornata di sabato 18 Maggio, quando alcuni studenti e studentesse hanno manifestato in Borgo Stretto con le bandiere della Palestina, protestando appunto contro l'esponente di Forza Italia, in città per una serie di iniziative in vista delle elezioni europee di Giugno.

"In tutta Italia e nel mondo da più di un mese sono stati allestiti dalle comunità accademiche centinaia di accampamenti, che richiedono alle Università di esporsi contro il genocidio del popolo palestinese - hanno spiegato gli studenti - la ministra Bernini, in linea con la Conferenza dei rettori dell'Università italiane, sta eludendo ogni possibilità di confronto rispetto alle richieste che partono dalle Università, confermando il suo ruolo fondamentale nel sostegno del Governo italiano al genocidio".

La protesta, però, ha immediatamente ricevuto le critiche da parte di numerosi esponenti di Forza Italia e del centrodestra. Al contempo, anche il rettore Zucchi ha, appunto, manifestato la sua vicinanza a Bernini. "Ho espresso al ministro Bernini la mia personale solidarietà per gli episodi verificatisi durante una manifestazione politica a Pisa - ha commentato - nel ribadire la nostra posizione sulla tragica evoluzione della situazione in Palestina, ricordo che il principio basilare della dialettica democratica è il diritto di parlare e di essere ascoltato di ciascuno, mentre confermo la condanna di ogni atto di violenza, anche verbale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Usciti di notte, hanno trovato ad attenderli carabinieri forestali e guardie del Parco di San Rossore. Sequestrati barca e pescato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità