Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA15°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 19 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zaccagni affitta l'Olimpico e con un rigore svela il sesso del figlio

Politica domenica 16 gennaio 2022 ore 15:30

Eletto il coordinatore provinciale di Azione

Massai, Piane e Taverniti durante il congresso di Azione Pisa

Dopo due anni di iniziative, si è ufficialmente costituito anche a Pisa il gruppo politico che fra riferimento al partito di Carlo Calenda



PISA — Si è svolto ieri, al Grand Hotel Bonanno, il primo congresso provinciale di Azione. Congresso fondativo che ha sancito la presenza ufficiale sulla scena politica pisana, dopo due anni di coordinamento provvisorio, del partito fondato da Carlo Calenda. 

L'evento ha visto la partecipazione attiva di tutte le componenti della scena politica pisana, dall'attuale sindaco Michele Conti agli ex sindaci Paolo Fontanelli e Marco Filippeschi, ai rappresentanti dei partiti che compongono, con Azione, il Laboratorio Riformista ( +Europa, Italia Viva, Patto Civico di Antonio Veronese, Riformisti per Pisa), e ancora Andrea Serfogli e Ylenia Zambito per il Partito Democratico, Raffaella Bonsangue per Forza Italia, Carlo Sorrente per il Partito Socialista Italiano e Paolo Ghezzi, che ha voluto testimoniare una sua personale vicinanza ricordando quella che è stata l’esperienza della lista “per Pisa”.

Ha aperto il dibattito congressuale la coordinatrice uscente Carla Tognotti che ha avuto il delicato compito di traghettare il partito fino al suo primo congresso, passando il testimone al candidato segretario unico Steafano Massai che ha presentato la sua mozione “Tornare a crescere…insieme”. 

Massai, nel suo intervento, ha posto l'accento sulla impellente necessità di riattivare tutti quei processi politici atti “a costruire l'area metropolitana della città di Pisa, area metropolitana da 200.000 abitanti, con il coinvolgimento dei comuni contermini come necessario mezzo per agganciare gli importanti finanziamenti comunitari, onde dare corpo alla realizzazione di ambiziosi progetti territoriali, i soli capaci di promuovere un reale innalzamento della qualità di vita dei nostri concittadini”.

Numerosi i temi di politica locale e gli interventi che guardano alla partecipazione attiva del nuovo partito alle prossime amministrative in provincia di Pisa e alla tornata elettorale del 2023 per il Comune di Pisa.

Al termine degli interventi il congresso ha eletto per acclamazione, all’unanimità, Stefano Massai Segretario Provinciale, Silvia Panichi e Giovanni Vallini delegati all’Assemblea Nazionale, e un direttivo provinciale costituito da 30 membri: Chiara Tognotti, Silvia Panichi, Giovanni Vallini, Sergio Piane, Riccardo Taverniti, Pietro Augello, Pierluigi Barrotta, Mario De Giorgi, Piero Torrigiani, Andrea Fulceri, Davide Paoli, Ernesto Muscatello, Leonardo Carloppi, Alfonso Brancaccio, Francesco Carugi, Valentina Berardi, Guido Buresti, Simone Lo Monaco, Giuseppe Carilli, Giovanna Bellini, Gabriella Giuliano, Carla Davino, Antonella Cappiello, Ernesto Marinucci, Andrea Virgili, Antonia Del Sambro, Giovanni Carassale, Manuela Tassoni, Marta Doveri, Luca Battellino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mattinata di disagi per gli automobilisti diretti verso Pisa, a seguito di un incidente avvenuto tra Navacchio e Pisa Nord Est
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca