Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:17 METEO:PISA20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Cronaca venerdì 22 settembre 2017 ore 10:54

In tasca il crack e la cocaina

Duro colpo allo spaccio nel capoluogo: in manette un 37enne trovato in possesso di numerose dosi di stupefacenti. Arresti anche a Cascina



PISA — Nella prima serata di ieri, i militari della stazione carabinieri di pisa e della Compagnia di intervento operativo di Firenze hanno tratto in arresto un cittadino senegalese di 37 anni. Dopo aver notato movimento sospetti, i carabinieri hanno seguito l’uomo che, datosi a rapida fuga, si è subito disfatto di due buste, prontamente recuperate di militari. Raggiunto e infine fermato, lo straniero è stato sorpreso ancora in possesso di 75 grammi di hashish e 8 di marijuana, oltre a 300 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio. 

Inoltre, le buste recuperate e sequestrate a suo carico contenevano 27 stecche di hashish, per un peso complessivo di 35 grammi circa, due involucri da mezzo grammo di cocaina e 13 involucri di crack, per un peso complessivo di  circa 4 grammi. 

Nel corso dello stesso servizio sono stati denunciati in stato di libertà  un altro senegalese di 20 anni, sorpreso con 5 grammi di marijuana; un italiano di 43 anni per guida senza patente e appropriazione indebita dell’automobile, risultata di proprietà altrui e sottratta senza alcun titolo e uno slovacco di 23 anni per inosservanza del foglio di via obbligatorio dal Comune di Pisa.

I militari della stazione di Cascina hanno invece arrestato un'italiana e un senegalese, entrambi di 37 anni, per spaccio di stupefacenti. I due, pedinati a distanza, sono stati sorpresi mentre cedevano ad un tossicodipendente del posto mezzo grammo di eroina e un grammo e mezzo di hashish. Dopo le formalità di rito i due arrestati, entrambi pluripregiudicati per reati della stessa specie, sono stati tradotti nella casa circondaiale di Pisa, su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Determinante il suo apporto alla Parte di Tramonana e alla ripresa della manifestazione degli anni '90. Il cordoglio dell'assessore Bedini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Bruno Renato Mariotti

Domenica 17 Ottobre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS