Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA17°27°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 25 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità mercoledì 22 giugno 2016 ore 17:01

Le bancarelle tornano in Piazza dei Miracoli

Domani nuova protesta dei bancarellai, che torneranno a vendere simbolicamente per un giorno nell'area che sono stati costretti a lasciare



PISA — I bancarellai di piazza Manin tornano domani (giovedì 23 giugno) in piazza dei Miracoli, ad un mese di distanza dalla precedente iniziativa, per vendere con tanto di banchetti la loro merce. Una protesta organizzata dagli operatori con il sostegno della Confesercenti area pisana. “Ognuno – spiega Giulio Garzella, responsabile dell’associazione di via Ponte a Piglieri – attrezzerà un banco di fortuna per vendere, con regolare registratore di cassa e anche pos, i propri prodotti. 

Una iniziativa con la quale si vuole ancora una volta sollecitare l'Amministrazione Comunale ad avviare finalmente un tavolo di confronto per la destinazione definitiva di oltre 40 attività che in piazza Manin sono ormai allo stremo. La posizione nostra e dei bancarellai è ormai chiara – conclude Garzella – quella cioè di riprendere il progetto già approvato nel 1997 per la collocazione dei banchi nell’area del Santa Chiara prospiciente a piazza dei Miracoli. Progetto che in quell’occasione ottenne tutti i permessi, compreso quello della Soprintendenza”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus. I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore dal bollettino regionale. Nessun decesso nel Pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca