Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA20°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci

Attualità mercoledì 29 marzo 2023 ore 19:00

Il Parco Europa da progetto a realtà

Inaugurato il nuovo parco urbano di Cisanello con 700 alberi. Conti: “Spazio strappato al degrado e restituito alla città come polmone verde”



PISA — Taglio del nastro per il Parco Europa, fra via di Cisanello e via Bargagna. Un grande spazio verde di oltre 60mila metri quadri che prende vita in un'area di proprietà del Comune al termine di un'opera di forestazione che ha visto la messa a dimora di quasi 700 nuovi alberi.

Un intervento dal valore complessivo di 793mila euro, di cui 368.380 ottenuti con finanziamento regionale e i restanti 424.400 a carico del Comune di Pisa.

Con il taglio del nastro, avvenuto oggi pomeriggio, la nuova area verde entra così ufficialmente tra i polmoni verdi della città. All'inaugurazione, molto attesa nel quartiere, erano presenti per il Comune di Pisa il sindaco Michele Conti, l’assessore al verde urbano Raffaele Latrofa e il dirigente Fabio Daole, che ha curato il progetto. Alla cerimonia ha preso parte anche l’Orchestra di fiati e coro del Liceo musicale Carducci, diretta dalla professoressa Lucia Neri.

Il progetto ha previsto la piantumazione di 500 piante di alto fusto (querce, aceri, betulle e altre) e 750 arbusti perenni, la realizzazione una pista ciclabile e pedonale interna di 700 metri, in collegamento con i quartieri nord e sud di Pisanova, con aree di sosta attrezzate con panchine, tavoli da pic-nic e bacheche informative.  Completano il progetto dei sensori per monitorare le emissioni assorbite dalle specie arboree e la predisposizione per gli impianti di illuminazione, apparati wi-fi e telecamere. 

"Precedentemente - ricorda il Comune -  nell’area erano stati eseguiti i primi lavori di pulizia: nel 2019 era stata resa fruibile una prima parte di circa 13mila metri quadrati grazie a un primo lotto di lavori (150mila euro) per la bonifica dell’area centrale con la rimozione dei rifiuti abbandonati, pulizia dalla vegetazione infestante e il posizionamento di elementi di arredo urbano. Nel 2020, un secondo lotto di lavori (40mila euro) ha riguardato la pulizia e sistemazione del verde; a inizio 2020 era stato inoltre inaugurato il Bosco dei Desideri, dedicato ai bambini nati a Pisa nel 2018, con la piantumazione di oltre 100 nuove alberature".

"Finalmente - commenta il sindaco Michele Conti - possiamo mettere a disposizione dei cittadini un grande polmone verde di 60mila metri con quasi 700 nuovi alberi. Uno spazio strappato al degrado che restituiamo agli abitanti dei quartieri che lo circondano, perché i cittadini possano riappropriarsene e tornare a viverlo. Un intervento fortemente voluto dalla nostra Amministrazione, che abbiamo saputo costruire e portare a compimento: abbiamo lavorato innanzitutto per acquisire la fascia di terreno lungo via Bargagna che non era neanche di proprietà comunale, in modo da disporre dell’intera area da via Bargagna a via Cisanello. Abbiamo intercettato i finanziamenti regionali per l’operazione di forestazione e per la realizzazione della pista ciclabile, con aree di sosta e arredi urbani. Un impegno portato a termine in questi anni per permettere ai cittadini di riappropriarsi di questo enorme spazio e contrastare il degrado, perché solo un territorio vissuto e presidiato dalle famiglie e dai cittadini è garanzia di decoro urbano e di innalzamento della qualità della vita nei quartieri.”

“Il Parco Europa – ha proseguito il sindaco - contribuirà a riqualificare in maniera decisiva l’area nuova della città, cresciuta in maniera disorganizzata e senza spazi verdi, ricucendo la zona di Pisanova-Cisanello, una delle più densamente abitate della città, con i quartieri limitrofi. Un intervento di forestazione urbana che si aggiunge ai 4 boschi per i nuovi nati, ciascuno con 100 alberi, realizzati nel quartiere di Cisanello, e alla creazione del viale alberato lungo il nuovo marciapiede di via Cisanello. Ad oggi quindi quest’area della città può disporre di 1000 alberi in più, un patrimonio fondamentale per contribuire alla mitigazione ambientale, che continueremo a incrementare quando verrà realizzata l’area a verde in via di Pungilupo con 1800 alberi".

"Il parco - ha aggiunto l'assessore Latrofa- creerà una ricucitura urbanistica tra la parte nuova della città, l’ospedale della Stella Maris che sorgerà a fianco e il grande polo ospedaliero ancora in fase di ampliamento. Una ricucitura che è stata accompagnata dalla realizzazione di infrastrutture per la sicurezza dei pedoni come i marciapiedi lungo via di Cisanello e lungo la viabilità che conduce all’Ospedale, corredati da attraversamenti pedonali con semaforo, per completare l’opera di riqualificazione nel quartiere.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Code chilometriche questa mattina lungo la strada di grande comunicazione. L'impatto è avvenuto in direzione mare tra un camion e un'auto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità