Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:25 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, ecco il drive-in dove voteranno i contagiati Covid

Attualità venerdì 08 luglio 2016 ore 15:40

"Prostituzione, fenomeno fuori controllo"

Il direttore di Confcommercio Federico Pieragnoli: "Un problema sociale, economico e d'immagine. Aspettiamo ancora una risposta da prefetto e sindaco"



PISA — Via delle Cascine,Porta a Mare, Madonna dell'Acqua, anche Pisa ha ormai il suo quartiere a luci rosse. Confcommercio denuncia "Una situazione insostenibile per le strutture ricettive insediate lungo la direttrice dell'Aurelia" e la presenza di  "fuochi, sedie, sporcizia 3 intralcio al traffico".

“Siamo a conoscenza di episodi in cui le prostitute offrono ai turisti i loro servizi in prossimità degli alberghi -commenta direttore di Confcommercio Federico Pieragnoli - con una dose di aggressività e sfrontatezza che non passa certo inosservata e genera sconcerto e forte preoccupazione. Gli imprenditori si sentono impotenti e sotto assedio, i clienti sono letteralmente disgustati e la città che fa del turismo una delle sue principali risorse economiche, è vittima di un gravissimo danno di immagine. Le forze dell'ordine intervengono solo se chiamate e la normalità dura al massimo qualche ora. Poi si ricomincia come prima se non peggio”.

“La città non può nascondere la testa sotto la sabbia -prosegue Pieragnoli-  e fingere che tutto sia normale, ma deve farsi seriamente carico di questo problema che è prima di tutto sociale, ma anche economico e di immagine, farsi carico di questo incontrollato proliferare di una degradante e tutta illegale città a luci rosse alle porte della città”.

Il direttore di Confcommercio conclude con una rinnovata richiesta di intervento alle massime autorità cittadine: “Non è molto tempo che abbiamo interpellato formalmente il prefetto e il sindaco per intervenire, in qualità di massimi garanti della sicurezza cittadina, ma purtroppo, ad oggi, non abbiamo avuto alcuna risposta. Risposta che deve essere data soprattutto agli imprenditori, ai cittadini e anche ai tanti turisti che si trovano a vivere senza alcuna responsabilità questo disagio assoluto e che non possono essere lasciati completamente soli e in balia di se stessi al cospetto di questo degrado inaudito”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità