Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità sabato 04 febbraio 2017 ore 08:25

Scuola Rismondo, il sopralluogo e la polemica

Raffaele Latrofa, consigliere comunale di Pisa nel Cuore, ha visitato la scuola elementare Rismondo di San Piero a Grado



PISA — “Mi è perfino difficile raccontare quel che ho visto stamani durante il sopralluogo che ho fatto, con la Commissione Controllo e Garanzia, alla scuola Rismondo. 

Avevano proprio ragione quei genitori che ci avevano sollecitato: aule letteralmente non fruibili, vetrate enormi rotte da molto tempo, infiltrazioni d'acqua dalle coperture, intonaci fortemente ammalorati, ambiente insalubre

Ma non è tutto: in un armadietto, nel quale i bambini possono mettere le mani per prendere libri, è stata trovata addirittura una trappola per topi!” fa sapere esterrefatto Raffaele Latrofa, consigliere comunale di Pisa nel Cuore. 

“Non è possibile che nel 2017, a Pisa, ci siano edifici scolastici che versano in uno stato così drammatico. L’Amministrazione si dovrebbe vergognare di fronte alla cittadinanza! Con Pisa nel Cuore noi, da oltre un anno e mezzo, stiamo combattendo una battaglia focalizzata proprio sugli edifici scolastici. Abbiamo perfino richiesto decine di volte le certificazioni, ma a oggi ci sono stati forniti solo elenchi incompleti. Possibile che gli Amministratori non ci facciano avere, per le scuole pisane, le certificazioni antisismiche e antincendio? Forse non ci sono?”.

Latrofa continua: “Siamo ormai a metà anno scolastico. Auspichiamo che durante la pausa estiva i lavori di sistemazione della scuola Rismondo, come pure delle altre scuole pisane, vengano realizzati: non possiamo permettere che i nostri bambini continuino a frequentare edifici ridotti in uno stato pessimo. Noi di Pisa nel Cuore sollecitiamo i genitori che non lo avessero ancora fatto a inviarci le loro segnalazioni. Questa battaglia noi non intendiamo mollarla, e finché ce ne sarà data possibilità continueremo a combatterla”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La provincia di Pisa, nelle ultime 24 ore, registra quasi cento nuove positività al coronavirus. Il dettaglio per Comune di residenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca