Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:57 METEO:PISA19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri Cgil, il video della trattativa tra Castellino e la polizia prima del corteo: «Vogliamo Landini»

Attualità mercoledì 26 maggio 2021 ore 09:08

Sport nelle palestre scolastiche, online il bando

Domande entro il 18 Giugno per le attività in orari extracurriculari. L'avviso è rivolto a società, associazioni, enti di promozione sportiva e scuole



PISA — Il Comune di Pisa assegna il palazzetto dello sport e le palestre scolastiche per attività in orari extracurriculari.

Il nuovo bando per l'assegnazione degli spazi per la stagione 2021-2022 è stato pubblicato il 17 Maggio. E' disponibile e compilabile interamente on line sul sito del Comune, nella sezione servizi online, e sarà sottoscritto tramite Spid. Per presentare domanda c’è tempo fino alle ore 12,30 del 18 Giugno.

"Il bando – spiega l’assessore agli impianti sportivi Raffaele Latrofa – è uscito con più di più di un mese di anticipo rispetto agli anni precedenti, così come richiesto dalle associazioni sportive che in questo modo hanno la possibilità di programmare ed organizzare per tempo le loro attività e tutto ciò che ruota intorno ad esse".

"L’uso degli spazi compresi nelle palestre e nel Palazzetto per lo svolgimento di attività sportive - si legge in una nota del Comune-  è consentito prioritariamente a società e associazioni sportive, enti di promozione sportiva, regolarmente costituite e registrate all’Agenzia delle Entrate e regolarmente iscritte al registro nazionale Coni (articolazione di Pisa), scuole di ogni ordine e grado. Per poter partecipare alla procedura è necessario non avere alcuna posizione debitoria nei confronti dell’Ente in relazione a precedenti concessioni e relativi canoni. Compatibilmente con gli orari assegnati e le attività in essere è consentito l’uso anche ad associazioni sportive non aventi sede legale, comitati di Regata del Palio di S. Ranieri, Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, Magistrature del Gioco del Ponte".

"Novità di quest'anno - prosegue l'ente- non potranno essere richieste più di due palestre per ogni società sportiva per consentire a tutti la possibilità di usufruire a prezzi competitivi delle strutture sportive scolastiche. Dovrà essere presentata una domanda per ogni palestra o impianto sportivo. Per l’uso degli impianti è dovuto il pagamento delle tariffe risultanti dal Tariffario comunale in vigore. Le attività sportive svolte e gestite dalle scuole pubbliche anche in orario extracurriculare sono gratuite. Le operazioni di pulizia e sanificazione delle strutture saranno a carico dei concessionari e dovranno essere effettuate da ditte specializzate per garantire la sicurezza delle scuole e il rispetto delle normative legate alla pandemia Covid-19".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dalla polizia municipale dopo una colluttazione. Poi, durante i controlli, è spuntato fuori lo stupefacente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Sport

Attualità