Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:30 METEO:PISA18°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ruggero Tita e Caterina Banti: ecco come si allenano i due d'oro della vela

Sport domenica 20 marzo 2016 ore 07:00

Pisa World Cup, la grande sfida a colpi di gol

Tutto pronto per i campionati di calcio giovanile Eventours. Attese in città 110 squadre e 2.500 partecipanti tra calciatori, tecnici e dirigenti



PISA — Tutto pronto per la 13esima edizione del torneo di calcio giovanile, Pisa World Cup. Il torneo svolto sotto l'egida della Figc e della Uefa, vanta la partecipazione di squadre di calcio provenienti da tutta Italia e dall’estero con delegazioni dal Giappone, Svizzera, Belgio, Grecia, Malta e Inghilterra. La manifestazione si aprirà venerdì 26 marzo alle 18 con la sfilata di tutte le squadre allo stadio Anconetani, la cerimonia di inaugurazione con il saluto delle autorità, gli inni nazionali e il giuramento dell’atleta. A seguire, lo spettacolo folcloristico con gruppi musicali, sbandieratori e musici.

Le partite sono in programma al centro Universitario Sportivo e al circolo “La Scintilla”.

“Grazie a eventi di questo tipo – esordisce Salvatore Sanzo, assessore allo sport del Comune di Pisa – diamo anche economia alla città. Viene giocato un calcio sano e di questo abbiamo bisogno. Pisa è candidata ad ospitare i campionati europei Under 21 di calcio nel 2019, ho sentito la Federcalcio stamani. Una ulteriore dimostrazione di quanto stiamo crescendo e della maturità diversa rispetto al passato”.

“La nostra società - commenta il direttore commerciale di Eventours Maurizio Faraci - è attualmente un punto di riferimento in Europa, per tutte le società di calcio giovanile. La 13a edizione del Pisa Cup è un appuntamento importante, a cui teniamo particolarmente. Si tratta di un torneo di Pasqua che ha ottenuto l’adesione di 110 squadre, a cui parteciperanno 2.500 persone, per un soggiorno di 3 gg presso strutture alberghiere di Pisa e Marina. Si tratta di un progetto consolidato, una formula apprezzata che rinnova il binomio tra sport e vacanza, valorizzando ulteriormente le tradizioni turistiche della città e creando un’opportunità economica importante ed interessante per tutto il territorio”.

“Considerato il numero elevato dei partecipanti (2.500) e delle squadra iscritte (110) – conclude Maurizio Faraci - abbiamo pensato di organizzare il soggiorno e lo svolgimento delle partite (complessivamente sono 280) in un’area vasta compresa tra Pisa e Carrara, su 18 centri sportivi”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto nella frazione di Agnana. Due persone di 32 e 50 anni sono state trasportate all'ospedale di Cisanello
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca