Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:06 METEO:PISA10°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morto Franco Battiato. L'intervista del 2018: «Milano con la nebbia, mi piacque molto: cantavo per scherzo dei madrigali barocchi. Fu Gaber che mi disse di chiamarmi Franco»

Attualità martedì 12 gennaio 2021 ore 15:20

Arrivato il terzo carico di vaccini Pfizer per la Toscana

Si tratta 33.500 dosi, di cui 12mila destinate alle somministrazioni di richiamo. Consegnate all'Iss, a Roma, le prime 47mila dosi del vaccino Moderna



TOSCANA — L'Italia prosegue l'approvvigionamento di vaccini contro il Covid-19 della Pfizer-Biontech. All'aeroporto Galilei di Pisa è atterrato il volo che ha trasportato in Toscana la terza fornitura, 33.500 dosi, cinquemila in più delle 28mila previste. Salgono quindi a 85.795 le dosi di vaccino ricevute finora dalla nostra regione. Il carico sarà ora ripartito fra le tre Asl e distribuito agli ospedali e alle residenze sanitarie assistite per la somministrazione. In particolare, 21.500 dosi saranno utilizzate per proseguire con le vaccinazioni già programmate, 12mila per le seconde dosi di richiamo già in calendario a partire dal 17 Gennaio.

La quarta fornitura è in programma, al momento, per lunedì 18 Gennaio.

Ad oggi il servizio sanitario toscano ha somministrato 50.919 dosi delle 52.295 arrivate con le prime due forniture ed è fra le regioni più efficienti nella campagna vaccinale in corso a livello nazionale. 

Da oggi inoltre le agende per la prenotazione delle prime somministrazioni sono aperte non solo per gli operatori sanitari e socio-sanitari degli ospedali e delle residenze sanitarie assistite, per i medici e i pediatri di famiglia, per gli operatori dei servizi di emergenza-urgenza e per volontari delle associazioni che effettuano trasporti sanitari ma anche per gli operatori della sanità territoriale e delle strutture sanitarie private accreditate, per gli operatori non sanitari che lavorano in ospedale e per il  personale delle ditte che hanno in appalto servizi di manutenzione delle strutture ospedaliere. L'unica condizione è che queste persone abbiamo già effettuato la pre-adesione on line sul portale della Regione "Prenotavaccino". Qualora non l'abbiano fatto, nei prossimi giorni sarà aperta un'apposita finestra.

Buone notizie anche dal fronte del vaccino della Moderna: le prime 47mila dosi sono state appena consegnate alla sede di Roma dell'Istituto Superiore di Sanità e, vista l'entità del carico, saranno distribuite solo ad alcune regioni, quelle con il maggior numero di ultraottantenni e più virtuose della somministrazione dei vaccini. Vedremo se fra queste ci sarà anche la Toscana.


Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cantautore ha inserito la tappa pisana fra le date della sua prossimo tour. Sarà nella città della Torre Pendente il 9 Settembre
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

STOP DEGRADO