Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Davide Giri ucciso a New York, il dottorando italiano è stato accoltellato

Attualità giovedì 15 settembre 2016 ore 12:52

"La scuola ha bisogno solo di voi e degli allievi"

L'assessore Luca Nannipieri

La lettera dell'assessore all'istruzione di Cascina Luca Nannipieri a maestri e insegnanti per l'inizio dell’anno scolastico



CASCINA — "Cari insegnanti, cari maestri, la scuola che è in voi è molto più importante della scuola che è attorno a voi. Da assessore all'istruzione, sono cosciente di tutte le emergenze degli edifici, le nuove aule da costruire, gli infissi da cambiare, i cortili da sistemare; ma più vi osservo mentre lavorate e più mi rendo conto che avevano ragione Sant'Agostino, nel De Magistro, e San Benedetto nei suoi scritti, quando dicevano che l'educazione, al fondo di se stessa, ha bisogno solo di due entità: il maestro e l'allievo. Solo questo. Tutto il resto, il luogo, gli strumenti, gli aggiornamenti, i computer, i progetti ministeriali, i criteri di valutazione sono importanti, ma di appoggio (non in supplenza) all'atto educativo che, in quanto tale, ha bisogno solo di voi stessi: di tutta la vostra pienezza! Mai nessun insegnante ha avuto in sé minor cose della somma di tutte quelle che ha trovato all'esterno di se stesso, ci ricordano i grandi educatori della storia.

Come Amministrazione dobbiamo sorvegliare i progetti educativi, il sostegno ai disabili, le mense, le liste di attesa, i cantieri nell'edilizia scolastica. Ma è alla vostra totale pienezza di essere persona, di essere madri o padri o figli, che affido la mia e nostra speranza.

Si dice spesso che la scuola debba costruire i cittadini del futuro. No, la scuola è chiamata a costruire una cosa ben più grande: la consapevolezza della persona. La persona nel suo dialogo con il tempo e con la tradizione che l'ha prodotta.

Scriveva Claudio Magris: Il maestro non trasmette al discepolo una verità, ma gli offre l'esempio vivente di come la si cerca. Il maestro sa capire quale sia la strada giusta per il suo allievo e sa aiutarlo a trovarla e a percorrerla.

Questo è quanto spero testimonierete con la vostra stessa presenza, e con quella così preziosa dei dirigenti e di tutto personale. Dunque, cari insegnanti, siate maestri di consapevolezza e buon inizio d'anno scolastico".

Questo il testo della lettera dell'assessore Nannipieri indirizzata indirizzata al personale scolastico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo residente nel Pisano è stato arrestato dalla polizia postale. L'indagine della procura di Firenze si sviluppa anche in altre province toscane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità