Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA22°31°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità lunedì 29 aprile 2024 ore 15:15

A scuola di tutela per l'ambiente

Alunni impegnati nel plogging

Nella Giornata della Solidarietà, tante iniziative organizzate dal Comune per promuovere il rispetto e l'attenzione all’ambiente



PISA — Dalla raccolta della plastica a quella dei mozziconi di sigarette, fino al plogging, un'attività creata in Svezia dal runner Erik Ahlström e che racchiude nel suo nome appunto "plocka upp" - "raccogliere" in svedese - e jogging. Un modo per unire l'amore per lo sport con quello per l'ecologia, correndo mentre si recupera materiale da conferire. 

Il Comune di Pisa, nell’ambito della Giornata della Solidarietà che decorre proprio oggi, ha organizzato, toccando varie zone del territorio, una serie di iniziative che hanno coinvolto le scuole con l’obiettivo di rendere consapevoli i bambini e i giovani dell’importanza e del valore fondamentale del comportamento di ciascuno nella gestione dei rifiuti e delle risorse del nostro pianeta per la tutela dell’ambiente.

Al centro SMS si è svolta l’iniziativa “Educare e giocare con l'economia circolare” alla quale hanno preso parte gli alunni della II C della scuola primaria “Damiano Chiesa” di Pisa. L’iniziativa, organizzata dall’assessorato all’ambiente del Comune di Pisa in collaborazione con Geofor Spa e Unicef, nasce dalla volontà di sensibilizzare i bambini sull’importanza del corretto svolgimento della raccolta differenziata, promuovendo il riuso e il riutilizzo.

Ragazzi e l'iniziativa del Wwf

Nel centro storico si è invece svolta una gara di raccolta di mozziconi di sigarette. L’iniziativa, a cura di Comune di Pisa, assessorato all’ambiente, e associazione Acchiapparifiuti-ODV, ha coinvolto gli alunni della II F della scuola secondaria di primo grado "Toniolo" di Pisa che armati di “acchiappa-mozziconi”, uno strumento appositamente realizzato e brevettato per riuscire ad aspirare questo tipo di rifiuto, hanno raccolto nelle strade del centro storico oltre 1900 mozziconi di sigaretta.

Gli alunni delle classi V A e V B della scuola primaria “Santa Caterina” hanno invece preso parte all’appuntamento promosso dall’assessorato all’ambiente del Comune di Pisa insieme all’associazione Plastic Free Onlus nel Parco di San Rossore dove è stato raccolto materiale plastico abbandonato presso alla spiaggia del Gombo.

I ragazzi della III B della scuola primaria "Galilei" di Cascina hanno invece visitato Il Bosco di Cornacchiaia che rappresenta la parte di foresta del Parco di Migliarino - San Rossore -Massaciuccoli dove meno incisive sono state le alterazioni da parte dell’uomo e degli animali (ungulati), con sottobosco perfettamente conservato, spesso impenetrabile. L’iniziativa è stata promossa dall’assessorato all’ambiente del Comune di Pisa e dal WWF Alta Toscana ODV.

Il binomio sport e ambiente è stato invece il protagonista dall’appuntamento chiamato “Plogging” che ha coinvolto 2 classi della scuola secondaria di primo grado "Fibonacci" di Pisa e una classe terza della scuola secondaria di secondo livello "Pesenti" di Cascina. L’iniziativa è stata organizzata dall’assessorato allo sport del Comune di Pisa in collaborazione con l’associazione “Progetto Terrae". Il “plogging” è una nuova attività sportiva che consiste nel raccogliere rifiuti mentre si corre. I ragazzi delle scuole hanno quindi percorso diverse strade del centro storico soffermandosi in particolare sui Lungarni e scendendo fino allo scalo Roncioni, dove hanno ripulito dai rifiuti la banchina del fiume. In totale sono stati raccolti 20 kg di rifiuti che hanno consentito un risparmio di circa 16 chilogrammi di anidride carbonica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dell'edificio, risalente all'11esimo secolo, non si avevano più notizie dalla fine del '400. La scoperta degli archeologi dell'università di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Cultura