Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Proseguono gli abbattimenti sulla A24, nel tratto Roma-L'Aquila: demolito anche il viadotto Le Pastena

Cronaca mercoledì 01 settembre 2021 ore 18:00

Consigliera comunale vittima di minacce anonime

Veronica Poli

Recapitato in Comune un messaggio con minacce indirizzato a Veronica Poli (Lega). Testimonianze di solidarietà dalle forze politiche



PISA — In Municipio è stato recapitato un biglietto anonimo con minacce all'indirizzo della consigliera comunale Veronica Poli (Lega), che collabora con l'assessora al sociale Gianna Gambaccini. A renderlo noto ai consiglieri è stato il presidente dell'assemblea Alessandro Gennai. Una notizia che ha presto portato le varie forze politiche alla ferma condanna di quanto avvenuto.

"Solidarietà alla nostra consigliera comunale Veronica Poli - hanno scritto dalla Lega Salvini Premier di Pisa -, vittima di minacce inaudite e di una violenza sconsiderata, per un rappresentante dei cittadini, che dedica ogni giorno del suo impegno pubblico, al miglioramento della qualità della vita dei cittadini più in difficoltà! Il suo impegno sociale nella lotta al degrado delle case popolari e allo spaccio di droga, sono dei successi che sono sotto gli occhi di tutti e che, a quanto pare, danno fastidio a qualcuno che preferisce una città governata dalla criminalità!"

"Certe notizie non andrebbero mai ricevute. Tutta la mia solidarietà amica mia! Nessuno fermerà il tuo e il nostro lavoro. Sei unica!" ha scritto l'assessora Gambaccini rivolgendosi direttamente alla consigliera Poli.

“Sono vicina a Veronica Poli, mia amica e compagna di battaglie. Nessuna minaccia può fermare il suo impegno. Mi auguro che i responsabili di questo atto indegno siano individuati”, queste le parole di Susanna Ceccardi, eurodeputata della Lega ed ex sindaco di Cascina, sulle minacce ricevute dalla consigliera comunale Veronica Poli.

"Esprimiamo solidarietà alla consigliera Veronica Poli per le gravissime minacce ricevute a mezzo posta anonima. Condanniamo il vile gesto e ci auguriamo che le autorità facciamo rapidamente chiarezza sul grave episodio" così da Diritti in Comune.

"Fratelli d'Italia Pisa condanna con fermezza quanto accaduto alla consigliera della Lega, Veronica Poli - così da Fdi -: minacce, violenza e tutto quanto vada al di là della legittima dialettica politica non possono e non devono trovare accoglienza nella nostra Città e nella nostra comunità. Per questo Fratelli d'Italia Pisa esprime tutta le propria solidarietà e vicinanza alla Consigliera Poli". 

“L'episodio cui è stata protagonista, suo malgrado, la consigliera della Lega, Veronica Poli - ha commentato Rachele Compare, coordinatrice di Fdi -, è un fatto di inaudita gravità, sinonimo di forte degrado morale e civile da parte di chi lo ha commesso. Fratelli d'Italia Pisa, nell'esprimere solidarietà all'esponente della Lega, invita la stessa a perseverare nella propria attività politica, senza retrocedere davanti a questo vile gesto”.

"Totale e affettuosa solidarietà a Veronica Poli, coraggiosa consigliera della Lega a Pisa, che ha ricevuto un biglietto di minacce - ha scritto il segretario nazionale della Lega, Matteo Salvini -. Violenze, minacce e insulti non ci fermeranno mai. Sono certo che tutti i partiti esprimeranno vicinanza a Veronica".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità