Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PISA21°29°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«L'Economia», come funziona la nuova app del Corriere: l’assistente virtuale e oltre 30 mila contenuti
«L'Economia», come funziona la nuova app del Corriere: l’assistente virtuale e oltre 30 mila contenuti

Politica venerdì 21 giugno 2024 ore 17:00

Contributo affitti, solo 214 su 941 lo riceveranno

L'allarme lanciato dai consiglieri comunali Martinelli, Gionfriddo e Lacroce: "La Giunta Conti rende ancor più ingiuste le scelte del Governo"



PISA — "Quando il governo Meloni tagliò il contributo affitti lo dicemmo forte e chiaro: si stava innescando una bomba sociale, con effetti pesanti sulle fasce di popolazione già in difficoltà". Poco dopo la pubblicazione delle graduatorie degli ammessi al contributo da parte del Comune, il gruppo dei consiglieri de La Città delle Persone, Paolo Martinelli, Gianluca Gionfriddo ed Emilia Lacroce, hanno lanciato l'allarme sull'estensione della misura.

Che, numeri alla mano, non sembra in grado di rispondere ai bisogni dei richiedenti. "Su 756 aventi diritto in fascia A, soltanto 200 riceveranno il contributo, mentre sugli 185 aventi diritto in fascia B, quelli che lo riceveranno sono appena 14 - hanno spiegato - in breve, su 941 persone e famiglie che vengono riconosciute in situazioni economiche tali da aver bisogno di un contributo affitto, solo 214 verranno concretamente aiutate".

"Se consideriamo come sono state distribuite le poche risorse lasciate dal Governo, capiamo quindi che la Giunta Conti ha scelto la strada di rendere ancora più ingiusta l'assegnazione, concentrando le risorse su pochissimi - hanno aggiunto -nel contesto di crisi economica, abbandonare a se stesse così tante persone e così tante famiglie è un atto di iniquità sociale. Anziché rendere ancora più ingiusta l'applicazione della scure di Meloni sulle famiglie pisane, il sindaco e la Giunta dovrebbero levare la propria voce come stanno già facendo molte amministratrici e molti amministratori per dire al Governo di fermarsi con i tagli al sociale, viste le difficoltà estreme a gestire la situazione, con il rischio concretissimo che si aggravi ulteriormente l'emergenza abitativa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le musiche di Battiato, Battisti, Dalla e Carrà assieme a Sandy Marton e Tracy Spencer saranno i protagonisti di tre date del cartellone di Marenia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità