Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:33 METEO:PISA22°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Politica venerdì 29 aprile 2022 ore 19:30

Nasce il movimento NoBase

L'ex centro radar a Coltano

Si organizza il fronte dei contrari al progetto di un base militare dei carabinieri a Coltano. Primo appuntamento un presidio a Firenze il 4 Maggio



PISA — Nasce il movimento "NoBase - Né a Coltano né altrove" per contrastare un progetto che, per i promotori, "devasterebbe 73 ettari di territorio, cementificando 440.000 metri cubi di edificato, con una spesa di 190 milioni di euro". 

"Un vero mostro di cemento armato - hanno sottolineato - nella già intollerabilmente cementificata Piana Pisana, dentro i confini di un parco naturale regionale tra i più importanti d'Italia, su preziosi terreni oggi consacrati all'agricoltura biologica".

Il progetto verrà discusso a Firenze il prossimo 4 Maggio tra Arma dei Carabinieri, Ministero della difesa e Regione Toscana, e per quell'occasione il neonato movimento ha in programma un primo presidio di protesta.

"Il progetto della mega-base di Coltano - hanno ribadito dal movimento NoBase - è un esemplare concentrato dei caratteri più iniqui e devastanti di un modello di sviluppo che devasta il territorio e le comunità, per fare di Pisa una delle più grandi piattaforme logistiche per la guerra a livello internazionale. E' un tassello fondamentale che si aggiunge all’aeroporto militare e a Camp Darby. Dire no a un'opera dall'impatto ambientale e sociale così violento non è solo possibile: è necessario. Nel Parco di Migliarino-San Rossore-Massacciuccoli, nella Piana Pisana, ovunque. 190 milioni devono essere destinati alla giustizia sociale, ai consultori e ai centri antiviolenza, alle scuole e alla crescita civile e culturale delle comunità, delle bambine e dei bambini, all'ambiente, al benessere collettivo, al lavoro, alla pace. Questa è la vera sfida per l'oggi e per il futuro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità