comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA10°14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 05 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Venezia, torna in funzione il Mose

Attualità mercoledì 28 ottobre 2020 ore 12:25

Verso l'eliminazione del passaggio a livello

Convenzione tra Comune e Rfi per la viabilità in periferia. A Putignano sarà realizzato un sottopasso carrabile e ciclabile



PISA — Un sottopasso carrabile e ciclabile prenderà il posto del passaggio a livello di Putignano, che sarà eliminato. La realizzazione della nuova struttura è frutto di una convenzione tra Comune e Rfi.

"L’Amministrazione dimostra di tenere fede agli impegni presi - dichiara l’assessore alla Mobilità Urbana Massimo Dringoli – operando perché finalmente i passaggi a livello che ostacolano la mobilità delle periferie siano rimossi il prima possibile".

La convenzione tra Comune e Rfi prevede che quest’ultima sopprima il passaggio a livello di Putignano solo dopo che il Comune avrà realizzato il sottovia carrabile all’altezza di via Targioni Tozzetti. A spese di Rfi invece la realizzazione del sottopasso ciclo-pedonale che agevolerà la mobilità dolce dell’area. I lavori saranno realizzati a partire dall’inizio del 2022 per chiudersi entro il 2023.

Rientrano nell’accordo di convenzione anche le progettazioni definitive dei sottopassi di via Gagno, via Rindi, del collegamento stradale tra via XXIV Maggio e via San Jacopo, del sottovia di via XXIV Maggio. Per quest’ultimo intervento non sarà possibile costruire un sottovia carrabile, per la presenza di sottoservizi quali fognature e condotte idriche che rendono impossibile l’intervento. Per quanto riguarda il passaggio a livello ai Passi, l’Amministrazione convocherà un’assemblea pubblica per concertare assieme ai residenti della zona le soluzioni percorribili per eliminare anche questo ultimo ostacolo alla viabilità.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport