Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PISA21°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità lunedì 05 giugno 2023 ore 19:12

Festa dell'Arma tra risultati ed encomi

I carabinieri festeggiano i 209 anni del corpo. Cerimonia nella sede del comando provinciale con le autorità civili e militari



PISA — Quasi 300 arresti, oltre 3000 denunce in stato di libertà e circa 13400 reati registrati. Sono questi i numeri che fotografano l'attività condotta dall'Arma dei carabinieri in provincia di Pisa nel 2022.  Il bilancio è stato diffuso oggi, 5 Giugno, in occasione del 209esimo anniversario della fondazione del corpo, celebrato oggi alla caserma Sandulli Mercuro, sede del comando provinciale.

La cerimonia si è svolta alla presenza delle più alte cariche istituzionali, civili, religiose e militari. Tra i presenti il prefetto Maria Luisa D’Alessandro e il comandante provinciale dei carabinieri Mauro Izzo. Presenti anche i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d'Arma della provincia e dell'Associazione nazionale carabinieri di Pisa con il relativo Labaro, il Comune di Pisa e la provincia con i loro gonfaloni.

Al termine della cerimonia, il prefetto e il Procuratore della Repubblica di Pisa hanno consegnato gli encomi semplici ai militari dell’Arma territoriale pisana che si sono particolarmente distinti in attività di servizio.

Il riconoscimento, concesso dal Comandante della legione Carabinieri Toscana, è stato assegnato al capitano Carlo Zingale, al luogotenente Emanuele Mendolia, al luogotenente Fabio Pari, al maresciallo ordinario Yurin Pierini ed al vicebrigadiere Marco Saracino, al comandante e agli addetti del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Pisa per una complessa indagine che ha consentito di smantellare un sodalizio criminale dedito allo spaccio di stupefacenti. Operazione che si è conclusa con l'arresto di 6 persone, la denuncia di altre 12 e il sequestro di 6 chili di cocaina.

Premiati anche il tenente Nicola Veltri, il luogotenente carica speciale Giovanni De Pierro, il maresciallo maggiore Vittorio Grasso, il maresciallo capo Oliviero Inghisciano, il vicebrigadiere Marco Pagano e l’appuntato scelto qualifica speciale Vincenzo De Luca, il comandante e gli addetti al nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Pontedera per una complessa indagine che ha smantellato un sodalizio criminale dedito ai furti di autocarri, veicoli industiali e macchine agricole ricettati all'estero. L'operazione ha portato all'arresto di 4 persone  e al sequestro di refurtiva per un valore di circa 500mila euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è spenta alla soglia degli 88 anni la storica responsabile della segreteria studentesca di ingegneria nell'ateneo pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità